Nel luglio 2021 la Commissione ha pubblicato la tanto attesa Relazione sull’attuazione della direttiva 2014/41/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 3 aprile 2014 relativa all’ordine europeo di indagine penale, COM(2021) 409 definitivo.

La relazione è composta da cinque capitoli: introduzione, valutazione generale, punti specifici di valutazione, raccolta dati e conclusione. Siamo lieti di constatare che la maggior parte dei risultati della commissione rispecchia i risultati da noi ottenuti, che si possono trovare nel Rapporto comparativo internazionale EIO-LAPD. In questo breve contributo, intendiamo evidenziare un interessante punto di divergenza tra i due rapporti. Questo punto di divergenza riguarda il regime linguistico.