Loading...
Schermata iniziale2019-10-16T20:46:16+01:00

A proposito di EIO-LAPD

La cooperazione giudiziaria in materia penale è universalmente ritenuta di importanza capitale per il buon funzionamento dello spazio europeo di libertà, sicurezza e giustizia senza frontiere interne. Nell'Unione europea questo obiettivo è stato perseguito anche adottando atti normativi basati sul principio del reciproco riconoscimento. Lo strumento fondamentale che ha applicato questo principio alla raccolta e al trasferimento delle prove nei procedimenti penali è la direttiva 2014/41/UE relativa all'ordine europeo di indagine penale. Vi sono tuttavia una moltitudine di questioni teoriche e pratiche che sono sorte con l'adozione della nuova direttiva. Per questo motivo sette centri di istruzione superiore e di ricerca si sono uniti per cooperare ad un progetto denominato Ordine europeo di indagine - Analisi giuridica e dilemmi pratici della cooperazione internazionale (EIO-LAPD Project).

Più informazioni

DEFINIZIONE DEL PROBLEMA

Fino a poco tempo fa, l'attuazione pratica della direttiva è stata carente in molti Stati membri, nonostante la sua importanza per la lotta al terrorismo e per il buon funzionamento dello spazio europeo di libertà, sicurezza e giustizia in generale.

Per saperne di più

RISULTATI ATTESI

Questo progetto intende beneficiare a tutti coloro che sono impegnati nelle indagini europee sulla criminalità transfrontaliera e nella cooperazione giudiziaria in materia penale: giudici, avvocati, pubblici ministeri, accademici, funzionari di polizia e altri soggetti che si occupano quotidianamente della raccolta delle prove e delle procedure investigative.

Mostrami i risultati

METODOLOGIA

La metodologia di questo progetto non si limita alla sola individuazione e all'analisi giuridica dell'attuale normativa di attuazione dell'OEI, ma comprende anche la raccolta di informazioni sull'applicazione pratica dell'OEI presso gli operatori del diritto.

Mostrami il rapporto

PARTNERS DEL PROGETTO

Il progetto EIO-LAPD è realizzato in partenariato con sette istituti universitari provenienti da sei paesi diversi: Slovenia, Austria, Croazia, Germania, Italia e Portogallo. Ognuno di essi contribuisce al progetto con le proprie competenze e i propri nework.

Chi sono i partners?

Ultime notizie dal nostro blog

Condividiamo approfondimenti, articoli e storie relative al nostro progetto.

Visita il nosro blog

Ordine europeo di investigazione

Analisi legale e dilemmi pratici della Cooperazione internazionale

2019-2021